giovedì 8 marzo 2012

LO SPREAD, LA BCE E TUTTI GLI ALTRI INTERESSI

Come non parlare di spread oggi quando finalmente siamo tornati sotto i 300 punti? Ricordiamo che ciò vuol dire comunque un tasso risk free di 4,70 e rotti %, diciamo che quanto meno se affondiamo lo facciamo dopo la Spagna!


Ma il problema non è qui, andiamo a ritroso di qualche mese e cerchiamo di scoprire perché lo spread sta diminuendo. Ritorniamo a qualche mese fa quando la BCE regalava alle banche soldi alľ1% perché finanziassero le pmi in crisi di fiducia. E invece come tutti sanno quei soldi o sono stati lasciati nelle casse europee, o ci hanno obbligati a usarli per salvare investimenti azzardati, o sono stati utilizzati per garantire le aste dei BTP e dei BOT.

Ecco perché lo spread crolla, ma i magheggi non finiscono qui, le banche infatti non contente di aver reinvestito con guadagni del 6% continuano a non concedere prestiti alle imprese. Chiedono garanzia anche a chi ha rating 2, simile al B nei rating sovrani, quando fino a pochi mesi fa si chiedevano garanzie al massimo sotto al C. Chiedono il 400% di capitale proprio quando il loro patrimonio di sicurezza è ľ8%, e piangono quando Basilea 3 chiede di alzare il limite in base al loro portafoglio titoli. Sa un po' di cane che si morde la coda, perché se non fanno prestiti se non garantiti che % di patrimonio devono tenere?


Per poi tornare alla madre delle infami dobbiamo ricordare che i loro prestiti, oltre che finalizzati a diminuire lo spread, erano stanziati per salvare gli Stati che ormai la posseggono( la squadra della BCE si sa che ha sul petto lo sponsor del galletto e scritto sulle spalle il nome dei birrai). Infatti questi signori hanno obbligato gli Stati finanziati a usare i soldi per acquistare materiale bellico che era stato commissionato 10 anni fa, quando la corsa agli armamenti post 11 Settembre aveva portato a prenotare aerei nuovi, tempo di consegna 12/15 anni, ma che oggi non hanno più senso. In compenso Grecia, Italia, Portogallo e Spagna hanno degli aerei ultra fighissimi per le missioni di pace in Libia (gli altri Stati in rivolta non vale la pena di bombardarli, chissà perché!)

Ecco che fine hanno fatto i soldi prestati alľ1% alle banche. Ed ecco che fine faranno i soldi che Draghi ci ha promesso con la seconda tranche di aiuti, anzi almeno formalmente al primo giro erano stanziati con ľobbligo di aiutare le pmi, a questo turno non hanno nemmeno un vincolo.

Hasta siempre

The Boss

5 commenti:

  1. Quasi dimenticavo... auguri a tutte le donne! Mi delude Ivan che col suo animo femminista non ha pubblicato nulla oggi. :-)

    Hasta siempre

    The Boss

    RispondiElimina
  2. Giuseppe Bambo10 marzo 2012 18:25

    Ciao Bambo

    RispondiElimina
  3. Pillole di blog:
    so che alcuni di voi non riescono a commentare, ma rivolgete le lamentele ai blogger sbagliati!
    Per commentare dovete: 1)scrivere nello spazio, 2)selezionare nella stringa "commenta come" nome/url, 3)inserire il nome mentre url può rimanere vuoto, 4) clickare pubblica, 5)inserire le paroline che vengono messe tutte storpiate, 5)pigiare pubblica.
    Se avete altri dubbi contattatemi, con un suggerimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi ha tagliato la battuta, finiva con: più facile che con un commento!

      Elimina